Tarlo

Malessere che par che roda l’animo (Zingarelli)

Ognuno di noi - ahinoi! - si porta dentro nel recondito qualche piccolo o grande tarlo che ci rode all’interno. Qualcosa che non siamo mai riusciti a digerire, che non ci va proprio giù. Può essere che tirarlo fuori, parlarne con gli altri possa aiutarci a ridurre il nostro malessere? Magari a trovare una soluzione? Siamo convinti che sia così. E per questo mettiamo a disposizione questo spazio per discuterne assieme, nella convinzione che esistano anche ottimi prodotti antitarlo.  


 

Abitare la città dimenticataABITARE LA CITTA' DIMENTICATA: SAN PAOLO
San Paolo: ipotesi per un sistema culturale integrato

Gli interventi di Pietro Zanlari e Elena Bonelli

 

 


 

FAPP | Il ruolo del recupero del patrimonio pubblico dismesso o sottoutilizzato nelle politiche urbane per il prossimo futuroIL RUOLO DEL RECUPERO DEL PATRIMONIO PUBBLICO DISMESSO O SOTTOUTILIZZATO NELLE POLITICHE URBANE PER IL PROSSIMO FUTURO
Di: arch.Pietro Zanlari

 

 


 

FAPP | Un fardello o una risorsa? Il problema dei complessi monumentali dismessiUN FARDELLO O UNA RISORSA? IL PROBLEMA DEI COMPLESSI MONUMENTALI DISMESSI A PARMA.
Di: arch. Pietro Zanlari  

 


 

FAPP | Paesaggi, oggi. Dalla devastazione a percorsi virtuosi. Come?PAESAGGI, OGGI. DALLA DEVASTAZIONE A PERCORSI VIRTUOSI. COME?
Di: arch. Pietro Zanlari  

 


 

FAPP | Una piazza per Porporano?THE TIMES THEY ARE A-CHANGIN’
Di: arch. Pietro Zanlari  

 


 

FAPP | Una piazza per Porporano?UNA PIAZZA PER PORPORANO? | ANTITARLO 1.2
Un primo importante risultato: il Comune di Parma approva una delibera esplorativa per ripristinare l'uso pubblico dell'aerea di Porporano

 

 


 

FAPP | Una piazza per Porporano?UNA PIAZZA PER PORPORANO? | ANTITARLO 1
Di: Noi oltre la strada